Con questo studio, corredato da una ricca galleria fotografica, Fiorella Sricchia Santoro approfondisce la figura Antonello da Messina - già nel 1986 l’autrice gli aveva dedicato un’importante monografia - sul filo dell’interesse per il pittore che da sempre ha accompagnato la sua vita di studiosa. Col presente volume Fiorella Sricchia Santoro aggiorna i risultati delle sue ricerche ricostruendo il retroterra artistico di Antonello e i primi anni di attività, dai legami con la pittura del Nord Europa alla presenza a Napoli nella bottega di Colantonio. Nel seguire l’intensa attività artistica di Antonello l'autrice avvalora la rivendicazione alla sua mano di alcune opere, mentre un ampio spazio è dedicato al seguito artistico di Antonello, dall'opera del figlio Jacobello a quella di Antonio Giuffré.

Fiorella Sricchia Santoro, laureatasi con Roberto Longhi nel 1952, ai numerosi impegni di autrice e docente ha affiancato dal 2003 al 2016 quello di direttore responsabile di 'Prospettiva', pubblicata dal Centro Di.




Acquista
online